M5S: Ascensori rotti e bagni malfunzionanti nella nuova sede del Consiglio regionale a Bari

BARI- Ascensori rotti e bagni malfunzionanti nella nuova sede della Regione Puglia: questo è quanto emerge dalla dichiarazione del Movimento 5 Stelle Puglia.

A pochi mesi dal trasferimento del consiglio regionale, il Movimento 5 Stelle denuncia che “tre persone sono rimaste bloccate in un ascensore per oltre un’ora, pur avendo contattato il numero dell’assistenza affisso sulla cabina. Alla fine per “liberarle” sono dovuti intervenire i vigili del fuoco.

L’ascensore da quel giorno è fuori uso, andando a fare buona compagnia ad altri due impianti fermi da oltre un mese per non si sa quali precisi motivi. (…)

Quello degli ascensori è solo uno dei problemi. Tra gli sprechi non possiamo non segnalare gli scarichi dei bagni che perdono decine di litri di acqua al giorno, per cui più volte abbiamo chiesto interventi di riparazione.
Attendiamo ancora una risposta anche alla nostra interrogazione sull’accessibilità dell’aula consiliare per le persone disabili, visti gli spazi ridotti nei banchi dei consiglieri e della Giunta,  e l’assenza di scivoli rispetto ai gradini per l’ingresso nei banchi di consiglieri e Giunta. Per i problemi iniziali, come gli allagamenti dopo ogni pioggia era stata trovata la scusa del naturale periodo di assestamento”.

Redazione

Salentopress.it si propone di offrire quotidianamente notizie e opinioni principalmente dal Salento. La redazione è composta da giornalisti, aspiranti tali e opinionisti, accomunati dal desiderio di contribuire al mondo dell’informazione in maniera libera, plurale, accessibile, gratuita. Salentopress.it, lego ergo sum.

Redazione ha 116 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *