Politica locale divisa sul nuovo Governo fra chi esulta per le nomine dei pugliesi e chi vorrebbe andare al voto prima possibile.

ROMA/SALENTO – Il governo Conte-bis è nato ed è stata presentata la squadra dei Ministri. Barbara Lezzi non è stata confermata. A Francesco Boccia, emilianiano di ferro, il dicastero per gli Affari Regionali che fu di Raffaele Fitto (Rapporti fra le Regioni con il Governo Berlusconi) . A Teresa Bellanova, renziana, lo strategico Ministero per l’Agricoltura.

Alla finestra sono altri politici pugliesi in attesa di conoscere i ruoli di sottosegretario e le Commissioni parlamentari.

I primi commenti:

DARIO STEFANO, Senatore, ha condotto le delicate trattative del Pd per la formazione del nuovo Governo. Il suo ruolo primario fa pensare che possa essere nominato sottosegretario.

“E’ stato per me un mese molto impegnativo che mi ha regalato emozioni nuove.

Oggi, sono soddisfatto per aver potuto contribuire al lavoro che il Partito Democratico ha saputo costruire con unità e responsabilità, soprattutto nella fase più critica, quella del confronto per giungere a una piena condivisione di programmi e prospettive.

Ce l’abbiamo fatta. Considero la nascita di questo nuovo governo un risultato positivo perchè mette fine ad una stagione di odio e rancore ed apre ad una possibile svolta.

Con la scelta dei ministri, si apre una fase nuova, nella quale bisogna affrontare e risolvere i problemi reali: un’occasione unica per dare una traiettoria nuova al Paese, alla vita dei territori e delle persone, le cui aspettative sono altissime e guai a tradirle.

Per questo motivo, faccio un augurio sincero al governo e, in particolare, ai miei conterranei, Teresa Bellanova e Francesco Boccia, che sono certo ci aiuteranno a costruire un momento di riscatto per un Mezzogiorno dal capitale immenso e straordinario ma che qualcuno continuava a considerare solo come terra di conquista.

Io proverò a dare una mano, con il solito impegno e generosità, affinché questa non sia solo un’avventura ma un percorso che torni a dare valore al nostro intero Paese.

MICHELE EMILIANO, Presidente della Regione Puglia a cui i dem avevano proposto un ministero, esulta e ringrazia Barbara Lezzi: sarcasmo o fair play politico?

“Auguri al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ed a tutti i nuovi Ministri del suo Governo.
Auguri speciali ai tre pugliesi Conte, Boccia e Bellanova che fanno parte del nuovo Governo!
Un abbraccio pieno di orgoglio per Francesco Boccia, nuovo Ministro degli affari regionali, compagno di lotta per la Puglia e per l’Italia sin dal 2004.
Un ringraziamento a Barbara Lezzi per il lavoro svolto sin qui.”

STEFANO MINERVA, Presidente della Provincia di Lecce, forte della sua amicizia con i neo ministri, annuncia collaborazione.

“Ora lavoriamo per il riscatto del nostro Mezzogiorno”: è il primo commento a caldo del Presidente della Provincia, Stefano Minerva, una volta appresi i nomi che andranno a comporre la squadra di Governo che affiancherà il Presidente del Consiglio dei Ministri Conte.

Conosco Teresa e Francesco da anni, conosco le loro capacità e le loro competenze. A questo si aggiunga la passione per la Politica, quella con la P maiuscola, che ci lega e che ci ha visto accanto in tante battaglie.
Sono certo che insieme a loro la nostra terra sarà la protagonista delle politiche del nuovo Governo”.

Abbiamo emergenze da affrontare, come il dramma Xylella, abbiamo progetti da rilanciare.

Una volta che i nuovi Ministri avranno giurato, chiederò di programmare incontri specifici per le questioni riguardanti la nostra Provincia.

Abbiamo il dovere di lavorare per il bene della nostra terra!

Auguri di buon lavoro, dunque, da parte della Provincia di Lecce!”

BARBARA LEZZI, Senatrice ed ex Ministro non appare serena e convinta della scelta del suo movimento.

“Continuerò sempre a credere che ci sia la possibilità del cambiamento. Lo devo a mio figlio, a voi e a me stessa.

Buon lavoro al nuovo Governo che seguirò dal Senato.”

RAFFAELE FITTO, europarlamentare, ha chiesto da subito le elezioni a ottobre.

“Il Conte-bis è uno dei governi più di sinistra che l’Italia abbia mai avuto. Un vero tradimento della volontà degli italiani che, nelle urne, avevano bocciato proprio partiti come PD e LEU. Assurdo che ora insieme al Movimento 5 Stelle, nato per distruggere il PD e cambiare l’Italia, governino solo per non perdere la poltrona.
Per me una vera porcheria sia sul piano della Politica sia sul piano della Democrazia!”

 

Redazione

Salentopress.it si propone di offrire quotidianamente notizie e opinioni principalmente dal Salento. La redazione è composta da giornalisti, aspiranti tali e opinionisti, accomunati dal desiderio di contribuire al mondo dell’informazione in maniera libera, plurale, accessibile, gratuita. Salentopress.it, lego ergo sum.

Redazione ha 117 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *